Articoli

Evento Bastimento 2018

Dal 22 maggio al 19 giugno, la vecchia Darsena di Genova si anima delle iniziative di Evento Bastimento, la manifestazione culturale per la rigenerazione urbana della Darsena – progettata e realizzata da Condiviso e San Lorenzo 21 nell’ambito delle attività del progetto Darsena2027.

Una manifestazione “poliedrica” che alterna giornate di formazione e workshop, ad installazioni artistiche e di design, tavole rotonde con istituzioni ed esperti, percorsi di visita e degustazioni.

Evento Bastimento inaugura martedì 22 maggio e prevede:

22 maggio > 19 giugno – INSTALLAZIONE URBANA “Bird’s eye view” a cura di Cracking Art

12 sculture di RONDINE GIGANTE invadono la vecchia Darsena (Calata Andalò di Negro, Calata De Mari), il terrazzo di Palazzo Reale e i basamenti di Palazzo Ducale, in piazza Matteotti.

22 > 24 maggio – WORKSHOP Spazio Darsena Design – Attività teorico-pratiche di rigenerazione urbana e EUROPA CREATIVA

In collaborazione con ADI Liguria, due giornate di formazione dedicate a territorio, architetture, design (martedì 22 e mercoledì 23). Giovedì 24 ospitiamo un workshop sui Programmi Media e Cultura di Europa Creativa.

Il workshop è gratuito e aperto al pubblico, è richiesta l’iscrizione scrivendo a info@eventobastimento.it

Si svolge presso CONDIVISO in Calata Andalò di Negro, 16.

25 maggio ore 17:00 – TAVOLA ROTONDA “Darsena 2027 Connessioni tra porto e città”

In collaborazione con Mu.Ma., istituzioni cittadine ed esperti di settore a confronto sulle prospettive e i progetti di sviluppo pensati per la Darsena genovese.

Si svolge presso l’Auditorium del Galata Museo del Mare

A seguire aperitivo in Darsena a cura dei ristoratori di GENOVA LIGURIA GOURMET.

Dal 22 al 25 maggio – Percorsi turistici via terra e via mare, in collaborazione con il Centro Velico Interforze.

Evento Bastimento è una delle azioni di Darsena 2027, percorso pluriennale di progettazione partecipata permanente proiettato verso il prossimo decennio, che coinvolge e mette in rete i soggetti protagonisti del polo culturale genovese che qui hanno sede, insieme ad altri soggetti attivi sul territorio e che ambisce ad assumere un ruolo di facilitatore nell’attivazione di processi di dialogo, di aggregazione, socialità, cittadinanza attiva e sviluppo sociale ed economico.

Darsena Ecosistema Creativo

Ricordate le cartoline di “Saluti da Ponte Parodi” o l’astronauta che si aggirava nel cantiere abbandonato di Ponte Parodi? Domani, saranno protagonisti di una tavola rotonda a Ravenna.

In occasione di “Darsena Ecosistema Creativo”, progetto europeo finalizzato a progettare e attuare interventi di rigenerazione urbana nelle Darsene di Città attraverso il coinvolgimento dell’industria creativa – a Ravenna da oggi fino a domenica – anche Genova sarà rappresentata grazie alla collaborazione tra Condiviso (Genova) e Officina Meme (Ravenna).

Le architette Stefania Toro e Cristina Turco, che a Genova progettano interventi di rigenerazione urbana e che organizzano “Evento Bastimento”, la manifestazione dedicata a ragionare e attuare azioni di recupero urbano e sociale della vecchia Darsena (Ponte Parodi, incluso) prenderanno parte alla tavola rotonda “Riuso temporaneo e industrie creative in ambito portuale” a Ravenna insieme a U-Boot e Officina Meme.

Darsena 2027

DARSENA2027

Tavola rotonda di confronto sull’area della Darsena in collaborazione con Mu.MA

9 GIUGNO, ORE 14.30

AUDITORIUM Galata Museo del Mare

Istituzioni, esperti, professionisti e ospiti internazionali a confronto per costruire una prospettiva innovativa dell’area della vecchia Darsena di Genova e tirare le conclusioni di un variegato percorso di interventi sul territorio che si candida nella sua complessità a diventare un esempio di rilievo internazionale nel recupero delle aree urbane e a dare l’avvio ad un processo duraturo.

Introducono i lavori due casi di studio di portata internazionale e nazionale grazie all’intervento del celebre lighting designer francese Yann Kersalé, artista figurativo che usa la luce come mezzo di espressione, che presenterà per la prima volta a Genova i lavori più interessanti della sua carriera; e di Officina Meme, studio professionale di giovani architetti che si occupano di recupero urbano sostenibile e recentemente hanno lavorato al recupero della Darsena di Ravenna.

A seguire, dalle 19 “cena pubblica” in banchina in collaborazione con l’associazione Storie di barche e musica a cura di Casa della Musica e si potrà prendere un aperitivo navigando in barca a vela, grazie alla collaborazione con il Centro Velico Interforze.

Sarà inoltre visibili le installazioni “Saluti da Ponte Parodi” che saranno presentate questa sera alle 18.

Evento Bastimento è un progetto che lavora sulla rigenerazione urbana della Darsena di Genova.

www.eventobastimento.it

 

Di seguito il programma della Tavola Rotonda:

14:30 REGISTRAZIONE

14:45 INTRODUZIONE a cura di Condiviso

15:00 CASE HISTORY:

  • Yann Kersalè, lighting designer. “Materia luce”.
  • Meme Exchange, “L’esperienza del recupero informale degli spazi nella Darsena della città di Ravenna”

16:45 PRESENTAZIONE DEI LAVORI REALIZZATI DURANTE “Spazio Darsena Architettura” Workshop

17:00 DIBATTITO APERTO con istituzioni e relatori esperti dell’area per fare il punto della situazione e presentare i progetti in via di sviluppo.

Modera: Alessandra Rossi, giornalista Agi Liguria, intervengono:

  • Ilaria Cavo, Assessore alla Comunicazione, Formazione e Politiche giovanili e culturali, Regione Liguria
  • Emanuele Piazza, Assessore allo Sviluppo Economico, Comune di Genova
  • Autorità Portuale, in via di definizione
  • Paolo Odone, Presidente Camera di Commercio di Genova
  • Alberto Cappato, Direttore Porto Antico di Genova spa.
  • Serena Bertolucci, Direttore Museo Autonomo di Palazzo Reale di Genova e Polo Museale della Liguria
  • Maria Paola Profumo, Presidente Mu.MA, Genova
  • Clelia Tuscano, Consigliere della Fondazione degli Architetti, Genova
  • Mauro Olivieri, Presidente ADI delegazione Liguria
  • Gianfranco Molisani, Vecchia Darsena srl

Verranno riconosciuti n. 4 crediti formativi per gli iscritti all’Ordine degli Architetti

Ponte Parodi

“SALUTI DA PONTE PARODI”: VA IN SCENA LA PROVOCAZIONE DEL COLLETTIVO DI ARCHITETTI E ARTISTI PER LA DARSENA DI GENOVA

APPUNTAMENTO MERCOLEDÌ 7 GIUGNO ALLE 18 DAVANTI AL GALATA MUSEO DEL MARE

Tra scenari futuribili e azioni concrete, comincia a configurarsi il messaggio: lavoriamo per un uso condiviso di Ponte Parodi e troviamo per questo luogo abbandonato un futuro da sogno, con tanto di cartoline da spedire o da collezionare. Questo è un primo passo del workshop “Spazio Darsena Architettura”, organizzato nell’ambito di Evento Bastimento, che da venerdì sta coinvolgendo oltre 20 persone tra artisti, architetti e creativi.

Primo obiettivo: chiedere l’apertura per una gestione ad uso temporaneo della porzione di Ponte Parodi che affaccia sul mare dal lato est e lo spostamento del varco portuale, una immaginaria “porta del Paradiso” che al momento rappresenta una profonda lacuna urbana. Secondo obiettivo: la definizione di un “Manifesto Immaginario” con scenari futuribili possibili e, a tratti, provocatori. Perché è guardando lontano che si riescono a fare i passi più concreti qui vicino.

I partecipanti al workshop vengono da tutta Italia e anche da Spagna e Svizzera, e in questi giorni hanno studiato, misurato e attraversato ogni centimetro della vecchia Darsena e di Ponte Parodi, lavorando intorno a tre parole chiave: esistente, possibile, inesistente. Del gruppo fanno parte artisti e architetti professionisti impegnati in processi di riattivazione di spazi in disuso, studenti e dottorandi di architettura e di belle arti provenienti da Genova, Napoli, Roma e Siracusa, guidati dagli architetti Patrizia Di Monte e Ignacio Gravalos esperti a livello internazionale di strategie per la rigenerazione urbana di aree abbandonate, oltre alle ideatrici e organizzatrici Maria Cristina Turco, Stefania Toro, Maria Pina Usai e Francesca Busellato.

L’appuntamento per conoscere l’intero lavoro è mercoledì 7 alle 18 davanti al Galata Museo del Mare, un tappeto giallo (tipo quello recentemente realizzato dalla Regione Liguria tra Rapallo e Portofino) ci accompagnerà verso Ponte Parodi. Installazioni di arte e di luce ci guideranno tra ciò che c’è e ciò che vorremmo ci fosse. Alle 19 aperitivo e musica nella piazza retrostante il Galata.

L’evento è aperto a tutti. Per l’occasione sono state invitate le autorità locali e i candidati sindaco a “passeggiare” con noi per vedere che a Genova, in Darsena, la vita c’è!

www.eventobastimento.it

www.condiviso.coophttp://condivi.so/

www.zonesportuaires-genova.net

www.u-boot.it

Evento Bastimento

EVENTO BASTIMENTO

DARSENA DI GENOVA, 2 > 10 GIUGNO 2017

Evento Bastimento è un progetto che lavora sulla rigenerazione urbana della Darsena di Genova e può essere di esempio per il recupero dal basso di altre aree poco valorizzate della città.

Evento Bastimento è un evento che contiene molte iniziative. Dal 2 al 10 giugno, la Darsena sarà animata da sopralluoghi, seminari interdisciplinari, iniziative di coinvolgimento degli abitanti e delle attività economiche locali, dibattiti, collaborazioni con l’Università, le scuole, i Musei e le associazioni culturali della zona, aperitivi in barca, giri nell’area portuale, degustazioni, laboratori creativi per famiglie, opere di design che verranno collocate come arredo urbano. Insomma, un insieme di attività e di iniziative che, nell’insieme, rappresentano un approccio innovativo e un modello per il recupero e la riappropriazione degli spazi urbani.

Lo workshop Spazio Darsena Architettura – organizzato in collaborazione con l’associazione U-BOOT e con un forte coinvolgimento dell’Università e dell’Ordine degli Architetti – in programma dal 2 al 7 giugno, oltre a riflessioni, progetti e idee per il recupero di un vuoto urbano, prevede l’allestimento di una piazza attualmente con una destinazione d’uso incerta, che sarà realizzato dal gruppo degli studenti e architetti partecipanti (ad oggi 15 iscritti, provenienti da tutta Italia e dall’estero). Tutor professionali e testimoni d’eccezione sono Patrizia Di Monte e Ignacio Gravalos (Gravalosdimonte arquitectos), architetti famosi in tutta Europa per aver sviluppato il concetto di architettura partecipativa nel recupero delle aree urbane abbandonate o degradate.

Il 9 giugno dalle 14:30, durante la tavola rotonda Darsena 2027, cui parteciperanno istituzioni, esperti, professionisti e ospiti internazionali, si tireranno le conclusioni di un variegato percorso di interventi sul territorio, che si candida nella sua complessità a diventare un esempio di rilievo internazionale nel recupero delle aree urbane e a dare l’avvio ad un processo duraturo. Interverrà il celebre lighting designer francese Yann Kersalé, artista figurativo che usa la luce come mezzo di espressione, che presenterà per la prima volta a Genova i lavori più interessanti della sua carriera. Un secondo caso studio sarà proposto da Officina Meme, studio professionale di giovani architetti che si occupano di recupero urbano sostenibile e recentemente hanno lavorato al recupero della Darsena di Ravenna.

Oltre allo workshop e alla tavola rotonda, sono previste molte iniziative e manifestazioni culturali e popolari fra le quali il 7 giugno l’aperitivo in Darsena organizzato da Genova Liguria Gourmet, con il sostegno della Camera di Commercio di Genova. Il 9 giugno ci sarà una cena pubblica, in collaborazione con l’associazione Storie di barche. In entrambe le serate la musica è a cura di Casa della Musica e si potrà prendere un aperitivo navigando in barca a vela, grazie alla collaborazione con il Centro Velico Interforze. Infine, il 10 giugno, presso Condiviso, laboratori per le famiglie, in collaborazione con l’associazione Nati per leggere, e gite in barca a vela.

Evento Bastimento, giunto quest’anno alla terza edizione, è un progetto nato da un’idea di Maria Cristina Turco, architetto e Stefania Toro, architetto lighting designer. Evento Bastimento è a cura di Condiviso ed è sostenuto da enti pubblici e privati, associazioni e imprese.

A settembre, nell’ambito del Festival Zones Portuaires, l’esperienza dello workshop Spazio Darsena Architettura proseguirà con Spazio Darsena Arte, curato da U-BOOT e Francesca Busellato, in collaborazione con Condiviso, che vedrà l’intervento di Heike Mutter / Ulrich Genth, duo di artisti tedeschi di base ad Amburgo, che hanno realizzato importanti interventi di arte nella sfera pubblica.

Programma completo su www.eventobastimento.it

Scarica il programma in pdf

Scarica la brochure completa

Darsena

Un video virale mostra un astronauta che si aggira sperduto per Ponte Parodi. Parte la campagna di crowdfunding a supporto della Darsena di Genova per affrontare collettivamente un problema della città.

La Darsena di Genova è un microcosmo dentro alla città, un piccolo porto dentro ad un porto che attende da decenni di essere ri-scoperto e rigenerato.

A partire da sabato 8 aprile, Condiviso lancia una campagna di crowdfunding per rivitalizzare la vecchia Darsena attraverso EVENTO BASTIMENTO, il progetto pilota per la realizzazione di interventi a partire da tre principi fondamentali: socialità, innovazione e sostenibilità.

Con EVENTO BASTIMENTO la Darsena di Genova vivrà 10 giorni di esplorazioni, sperimentazioni, scoperte, riflessioni, gusto, attraverso architettura, design, arte e tecnologia per la sua rigenerazione urbana.

La campagna è lanciata da un video con un astronauta che si aggira attraverso spazi sconosciuti, scopre oggetti incredibili, si muove a fatica senza atmosfera e senza ossigeno. Dov’è atterrato? Avrà scoperto un nuovo pianeta oppure è semplicemente “a spasso” per Ponte Parodi, luogo scandalo della nostra città?

“TURSI, ABBIAMO UN PROBLEMA”, ma magari tutti insieme possiamo iniziare a risolverlo.

Per partecipare alla campagna di crowdfunding basta selezionare una ricompensa tra quelle disponibili su produzionidalbasso.

Il crowdfunding è uno strumento che permette di avviare una campagna di raccolta fondi online dal basso. “PRODUZIONI DAL BASSO” è una delle prime piattaforme nate in Europa ed è tra le più grandi comunità italiane di raccolta fondi a fini sociali. Sostenere un progetto di crowdfunding significa partecipare attivamente ad una comunità economica di tipo nuovo, consentire la crescita di un progetto e permettere a storie e idee di nascere dal basso, insieme, in modo condiviso.

https://www.produzionidalbasso.com/project/evento-bastimento/