Articoli

Condiviso ha ideato e realizzato un video/animazione per raccontare cosa fa Ricibo, uno dei progetti più interessanti che sono stati realizzati a Genova.

RICIBO è un progetto di RETE cittadino per il recupero e ridistribuzione eccedenze alimentari a fini di solidarietà sociale nel territorio del Comune di Genova che intende realizzare una PIATTAFORMA INTEGRATA di tutti i progetti/azioni esistenti allargandone quanto possibile il campo di azione sul territorio cittadino.  Un vero e proprio sistema ibrido unico pubblico/provato/profit non profit che punta a una città a spreco zero.

In occasione del Pride di Genova dello scorso giugno una simpatica illustrazione per i social della manifestazione.

Condiviso, oltre alle strategie per la comunicazione di impresa, realizza soluzioni grafiche creative e innovative.

Abbiamo curato l’ideazione e realizzazione della grafica e delle illustrazioni per il sito e le pubblicazioni di HEALTHNIC: un grande progetto europeo che promuove il coinvolgimento attivo di “individui provenienti da diversi contesti culturali in attività di gruppo come cucinare, comunicare, imparare l’ICT, al fine di supportate un processo di riconoscimento identitario e di rinforzo reciproco”.

Il progetto “HEALTHNIC: Healthy and Ethnic Diet for Inclusion” è stato finanziato dalla Commissione Europea, attraverso l’Agenzia Nazionale Greca I.KY. nell’ambito del Programma per la Cooperazione e l’Innovazione, Scambio di Buone Pratiche Erasmus+, Partenariati Strategici per l’Educazione degli adulti.

Produzione dello spot e realizzazione delle foto per la promozione della campagna lasciti di AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla, ideato da Comunicazioni Sociali. L’impegno per uno spot pensato, sia per i social media sia per  la televisione, è un lavoro molto creativo ed importante soprattutto quando la delicatezza e il rispetto dei temi trattati deve conciliarsi con il raggiungimento degli obiettivi dell’associazione.

Regia: Davide Scappini – Foto: Silvia Badalotti – Cliente: AISM – Agenzia: Comunicazioni Sociali – Milano

L’impostazione dell’immagine coordinata per una ONG come CIAI è importante perché deve rispondere prioritariamente ad alcune esigenze: comunicare la serietà del lavoro, rendere riconoscibile e dare valore alla propria identità, consolidare la credibilità e l’affidabilità con gli stakeholder. Inoltre è fondamentale creare una modalità semplice da utilizzare per poter rendere autonome tutte le sedi nella produzione dei contenuti.

CIAI, Centro Italiano Aiuti all’Infanzia, è ONLUS, Organizzazione non governativa per la cooperazione allo sviluppo e Ente autorizzato per le adozioni internazionali.

Fundraising per il non profit: Strategie e strumenti per creare valore sociale.
La sostenibilità economica è un vincolo imprescindibile che ogni organizzazione non profit fondata per durare nel tempo deve rispettare.
In uno scenario italiano segnato da un profondo e continuo ridimensionamento del welfare state le organizzazioni non profit e le organizzazioni del terzo settore (Fondazioni, Cooperative sociali, altri enti) devono individuare strategie efficaci e strumenti adatti per intercettare risorse economiche, ma non solo, in un contesto sempre più competitivo. La funzione del fundraising, supportata da strategie mirate di comunicazione e marketing (sempre più web e social), diventa fondamentale per creare partecipazione intorno alla mission associativa e di conseguenza attrarre risorse economiche, materiali, volontarie, funzionali alla realizzazione degli scopi istituzionali e fondamentali a garantirne la sostenibilità nel tempo.

Il corso intende offrire un inquadramento affinchè ogni organizzazione, tenuto conto del grado di strutturazione interna e in considerazione delle opportunità esterne, possa definire un piano di sostenibilità sociale ed economica, efficace e coerente con le proprie possibilità ed obiettivi, partendo dalla strutturazione di uno specifico case for support.

Si terrà nel 2017 in data da definirsi. Il programma prevede tre giorni di formazione presso la sede di Condiviso in Calata Andalò di Negro 16 alla Darsena di Genova.

Il corso è tenuto da professionisti che lavorano da anni nel fundraising per cause sociali, nella comunicazione, nel marketing e nella gestione di progetti e partenariati.

Il programma in sintesi:

    • Modulo 1 – Introduzione al fundraising:
      Concetti chiave per avviare azioni di fundraising coerenti ed efficaci, strumenti di marketing utili per la definizione di una strategia di raccolta fondi, case history.
    • Modulo 2 – Case for support:
      Definizione del progetto sociale, strumenti di project management, sviluppo di un case of , campagna di comunicazione visuale e copywriting.
    • Modulo 3 – Il piano di fundraising:
      Tecniche e strumenti di raccolta fondi, il CHI e il COME di un piano di fundraising, il database del donatore, focus sulle nuove tendenze (crowdfunding, social network campaigning)

Per informazioni e iscrizioni scrivete a info@condiviso.coop

Cooperatives Europe è l’associazione intersettoriale che rappresenta le cooperative europee. Si è affidata a Con÷ per rinnovare la sua immagine coordinata incluso il logo

Le piattaforme gestionali Open Source si stanno rapidamente diffondendo tra le imprese e i professionisti, grazie all’abbattimento dei costi di start-up, personalizzazione e manutenzione e alla loro scalabilità e semplicità d’uso.

Il progetto Dolibarr è nato ormai da diversi anni e per il 2016 punta a rafforzare ulteriormente lo sviluppo delle funzionalità di ERP/CRM prestando attenzione soprattutto ai bisogni espressi dagli utenti attraverso i canali di supporto della comunità italiana e internazionale di Dolibarr.

Dolibarr è tra i più semplici sistemi ERP/CRM presente in rete, sia per chi lo deve installare, configurare e gestire sia per coloro che hanno il piacere di usarlo, accedendo al proprio ufficio sempre ed ovunque, tramite browser o con l’applicazione mobile.
È Basato su PHP e MySQL ed è in continua evoluzione, si adatta a qualsiasi implementazione, personalizzabile a misura di ogni business e attività attraverso i numerosi moduli scaricabili dal marketplace http://dolistore.com.

Grazie alla crescente comunità italiana, al suo forum e alla consulenza del circuito dei preferred partners è garantito il 100% di supporto.

Da qualche mese è attivo un grande mercato nel centro di Milano, in zona Porta Genova, sui Navigli.

Il Mercato Metropolitano è come un Farmer’s market di circa 15.000 mq, buona parte all’aperto, con centinaia di produttori, street food, tipicità regionali, ma anche cultura, e un’anfiteatro all’aperto, dove si tengono seminari, simposi sui temi della sostenibilità dell’agroalimentare ma anche eventi, teatro, musica e cinema. Partner chiave di questo progetto sono i piccoli e medi produttori e artigiani del cibo italiano, ma anche cooperative e consorzi di produttori.

L’elemento sociale? Banco Alimentare offre un pronto intervento contro lo spreco: le eccedenze della giornata vengono prontamente donate ad alcune realtà milanesi che assistono migliaia di persone in città.

CoLOMBA (COoperazione LOMBArdia) è l’Associazione delle Organizzazioni di Cooperazione e Solidarietà Internazionale della Lombardia che riunisce più di 100 organizzazioni di cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario con sede in Lombardia. Possono far parte dell’Organizzazione tutte le ONG ed ONLUS con sede legale in Lombardia.

Le organizzazioni di CoLOMBA si impegnano a promuovere la sovranità dei popoli e delle comunità locali nella gestione delle risorse naturali nel rispetto dei diritti umani, e invitano i governi ad agire nei confronti delle imprese responsabili per le violazioni compiute nei paesi più svantaggiati.

Il 2015 è l’Anno internazionale dei suoli. Secondo la FAO un terzo dei terreni mondiali sono degradati a vario titolo. Uno dei fenomeni che negli ultimi anni sta raggiungendo dimensioni preoccupanti è il land grabbing, l’acquisizione, da parte di soggetti privati o da parte di Stati, di vaste zone coltivabili all’estero, per produrre beni alimentari destinati all’esportazione.

Un evento di promozione della cooperazione internazionale ha bisogno di essere semplice e diretto, anche se deve trasmettere contenuti complessi e difficili. Grazie a LAND GAME, il tema del land grabbing è diventato un gioco capace di coinvolgere in maniera diretta gli utenti e di trasmettere un messaggio chiaro ed efficace.